Faq

Indice FAQ

Faq Commerciali

Vi preghiamo di inviare la vostra richiesta scritta, con una breve descrizione della vostra attività e con tutti i vostri dati all'indirizzo e-mail: news@polini.com Ogni richiesta sarà valutata dal reparto commerciale e sarete contattati al più presto dal nostro personale.
Siamo spiacenti, ma non effettuiamo vendite durante le fiere.
Consultando il nostro sito potrete trovare le informazioni aggiornate sui prodotti e sugli eventi legati alla nostra azienda. In alternativa potete rivolgervi ad un nostro rivenditore autorizzato .
Polini Motori invia il proprio listino solo ai rivenditori autorizzati. Visitate la sezione del sito per trovare il rivenditore a voi più vicino.
L'area riservata è dedicata esclusivamente ai rivenditori esteri.
Polini Motori non effettua vendita diretta al pubblico. Per acquistare i nostri prodotti è necessario rivolgersi ai nostri punti vendita.
Vi preghiamo di inviare la vostra richiesta scritta, con una breve descrizione della vostra attività e con tutti i vostri dati all'indirizzo e-mail: news@polini.com Ogni richiesta sarà valutata dal reparto commerciale e sarete contattati al più presto dal nostro personale.
Visitando il nostro sito potete accedere al catalogo on-line. Uno strumento aggiornato e di facile consultazione che vi permetterà di trovare i ricambi più adatti per soddisfare le vostre esigenze. In alternativa potete rivolgervi al rivenditore di zona.
Vi preghiamo di contattare il rivenditore presso il quale lo avete ordinato.
Siamo spiacenti, ma non effettuiamo vendite dirette nella nostra sede di Alzano Lombardo. Per acquistare i nostri prodotti è necessario rivolgersi ai nostri punti vendita.
Clicchi qui per accedere alla nostra mappa di rivenditori e trovare così il più vicino a lei.
Potete ottenere informazioni sui prezzi degli articoli Polini rivolgendovi ai rivenditori autorizzati o consultando il nostro catalogo on-line.
Se non è stato possibile trovare disponibilità di un articolo presso i rivenditori interpellati, è sufficiente ordinarlo presso un altro rivenditore presente nel nostro sito, il quale si attiverà per rifornirsi.

Faq Tecniche

I rulli del variatore vanno sostituiti come regolare manutenzione del vostro scooter. Prendete visione del vostro manuale uso e manutenzione.
La velocità aumenta in base al numero di denti del rapporto e alla potenza del motore. Se si allunga molto il rapporto anche la potenza deve essere adeguata. Un rapporto Evolution su uno scooter originale non farà altro che peggiorare in modo drastico l'accelerazione.
Le tabelle sono divise in base alla marca e al modello di scooter per i quali la Polini consiglia il proprio rapporto allungato. Attenzione: per i modelli Piaggio consultate la tabella dedicata.
Il correttore di coppia è indicato per gli scooter modificati che hanno bisogno di aumentare molto il regime di giri del variatore, come per esempio i motori EVOLUTION. Le camme più inclinate contrastano maggiormente l'apertura della cinghia, innalzando il numero di giri della trasmissione.
Molti pensano che i rulli più leggeri siano per la ripresa e quelli più pesanti per la velocità. Questo non è del tutto vero. I rulli di diverse grammature servono a tarare il vostro scooter a seconda del set up del motore. Il variatore, come dice la parola, varia la velocità a seconda del numero dei giri del motore. Più sono pesanti i rulli e prima il variatore inizia il suo movimento; di conseguenza il numero di giri motore risulta basso come nello scooter originale. Con i rulli più leggeri otterrete un aumento del numero di giri motore che, abbinati ad un incremento della potenza, aumenterà l'accelerazione e la velocità. Attenzione: se alleggerite troppo i rulli e oltrepassate il regime di potenza massima l'accelerazione sarà inferiore perché il variatore lavorerà fuori potenza ad un regime di giri in cui la potenza è inferiore ed inferiore sarà l'accelerazione.
Quando si mette a punto uno scooter l'ultima operazione da eseguire è la taratura della trasmissione. Prima di tutto si deve controllare che il motore non sia difettoso. Se volete mettere a punto uno scooter originale il miglior consiglio è di comprare un variatore POLINI. Se avete già montato una marmitta Polini normalmente è sufficiente modificare la taratura dei rulli e sostituirli con una serie più leggera. Se montate anche un Kit di potenziamento vi consigliamo di aggiungere anche i rapporti allungati che vi permettono un set up migliore della trasmissione. Se montate un kit EVOLUTION è necessario montare la trasmissione EVOLUTION corrispondente indicata nel catalogo POLINI.
La frizione è molto importante perché è lo spunto da fermo; è l'accelerazione. Le frizioni POLINI, ad eccezione di quelle EVOLUTION, vengono consegnate con un regime d'innesto tarato per gli scooter originali. Nelle frizioni regolabili è quindi possibile modificare il regime d'innesto a vostro piacere, sempre senza esagerare, per non rischiare di bruciare la frizione in poche partenze.
Tutti i variatori Polini sono studiati e provati su ogni marca e modello di scooter e moto. Sono testati tutti sul motore originale senza quindi Kit di potenziamento. La caratteristica principale di tutti i variatori è l'aumento del range del variatore. Normalmente si riesce a modificare il rapporto della puleggia sulla cinghia ottenendo così un rapporto più corto per lo spunto in partenza e un rapporto più lungo per sfruttare tutte la velocità dello scooter.
Non c'è differenza tra primario e secondario. Nel catalogo POLINI c'è una tabella che indica il numero dei denti di ogni rapporto POLINI e che vi puo aiutare a scegliere il più veloce.
La molla di contrasto serve per una taratura migliore della trasmissione. La molla più rigida aiuta la cinghia a trasmettere la potenza dello scooter alla ruota. In questo modo anche il variatore potrà rendere al massimo.
Si. Normalmente basta aumentare il getto max. Consigliamo di aumentare subito almeno 10 punti e poi modificare in base alla carburazione
Il vantaggio principale dell'accensione POLINI è il rotore. La massa d'inerzia del volano si riduce drasticamente e subito si ottiene uno spunto da fermo impressionante. La curva di anticipo è studiata per ogni utilizzo del motore ed è personalizzata per marca e modello.
Molto probabilmente durante il montaggio del pistone la molla presente sotto i 2 segmenti raschiaolio si è rotta, sostituire tutti i segmenti.
Il consumo dovrebbe essere uguale a quello del pistone. Sconsigliamo la sostituzione del solo segmento.
Dipende dal kit che monti e dal tipo di gare che fai. In linea di massima: cilindro in ghisa standard, il pistone dura 5000/8000 km. Kit ghisa racing 3000/5000 km. Kit alluminio evolution 500/1000 km. Se il motore è preparato x la POLINI ITALIAN CUP ogni due gare il pistone è da sostituire.
La cilindrata viene calcolata mediante la seguente formula: Cilindrata= (DxDx3,1416xC)/4=DxDxCx0,7854 D= alesaggio (cioè il diametro del pistone) C= corsa (distanza tra punto morto superiore e punto morto inferiore).
La tolleranza prevista deve essere compresa fra 6 e 8 centesimi (0,06 - 0,08).
La tolleranza prevista deve essere compresa fra 3 e 6 centesimi (0,03 - 0,06).
Utilizzate Olio sintetico al 2%.
Il pistone con selezione A ha il diametro più piccolo, mentre quello con la selezione D quello più grande. Ad ogni cambio di sigla il diametro aumenta di 1 centesimo di millimetro (0,01).
Consultare le istruzioni di montaggio del Kit che avete montato.
Inserire 6 cc. di olio tipo Sae 10W-30. Vedi anche il libretto di uso e manutenzione.
Non esiste una rilevazione della velocità di una minimoto. Le minimoto si dividono in categorie in base alla potenza. Considerate che la minimoto meno potente da 4,2cv sviluppa circa 40/50 km/h. La più potente, da 15 cv, può superare i 100 km/h.
No, i freni idraulici non sono previsti per questi modelli.
NO! E' proibito dalla legge. Le minimoto non sono omologate per uso su strada pubblica.
No, perché la velocità indicata nel certificato di conformità non soddisfa i requisiti richiesti dalla normativa in vigore in materia di scuole guida.
No. L'uso è consentito per il solo conducente, senza passeggero.
Non è possibile regolare l'anticipo perchè è fisso. E' invece possibile mettere in fase il volano, inserendo tra rotore e bobina uno spessore di 0,3 mm.
Vi preghiamo di consultare il certificato di garanzia presente in ogni prodotto
Non è possibile contattare direttamente i tecnici Polini. Per qualsiasi informazioni vi preghiamo di rivolgervi al rivenditore, che a sua volta contatterà i tecnici POLINI
Per qualsiasi informazione visitate la sezione dedicata alle gare sul nostro sito.
Vi preghiamo di consultare il certificato di garanzia presente in ogni prodotto.
Non abbiamo centri di assistenza POLINI. Per qualsiasi domanda potete rivolgervi al rivenditore più vicino.

Generale

Vi preghiamo di consultare il certificato di garanzia presente in ogni prodotto
Non è possibile contattare direttamente i tecnici Polini. Per qualsiasi informazioni vi preghiamo di rivolgervi al rivenditore, che a sua volta contatterà i tecnici POLINI
Per qualsiasi informazione visitate la sezione dedicata alle gare sul nostro sito.
Vi preghiamo di consultare il certificato di garanzia presente in ogni prodotto.
Non abbiamo centri di assistenza POLINI. Per qualsiasi domanda potete rivolgervi al rivenditore più vicino.

Minibike / Minicross

Inserire 6 cc. di olio tipo Sae 10W-30. Vedi anche il libretto di uso e manutenzione.
Non esiste una rilevazione della velocità di una minimoto. Le minimoto si dividono in categorie in base alla potenza. Considerate che la minimoto meno potente da 4,2cv sviluppa circa 40/50 km/h. La più potente, da 15 cv, può superare i 100 km/h.
No, i freni idraulici non sono previsti per questi modelli.
NO! E' proibito dalla legge. Le minimoto non sono omologate per uso su strada pubblica.
No, perché la velocità indicata nel certificato di conformità non soddisfa i requisiti richiesti dalla normativa in vigore in materia di scuole guida.
No. L'uso è consentito per il solo conducente, senza passeggero.
Non è possibile regolare l'anticipo perchè è fisso. E' invece possibile mettere in fase il volano, inserendo tra rotore e bobina uno spessore di 0,3 mm.

Motore

Si. Normalmente basta aumentare il getto max. Consigliamo di aumentare subito almeno 10 punti e poi modificare in base alla carburazione
Il vantaggio principale dell'accensione POLINI è il rotore. La massa d'inerzia del volano si riduce drasticamente e subito si ottiene uno spunto da fermo impressionante. La curva di anticipo è studiata per ogni utilizzo del motore ed è personalizzata per marca e modello.
Molto probabilmente durante il montaggio del pistone la molla presente sotto i 2 segmenti raschiaolio si è rotta, sostituire tutti i segmenti.
Il consumo dovrebbe essere uguale a quello del pistone. Sconsigliamo la sostituzione del solo segmento.
Dipende dal kit che monti e dal tipo di gare che fai. In linea di massima: cilindro in ghisa standard, il pistone dura 5000/8000 km. Kit ghisa racing 3000/5000 km. Kit alluminio evolution 500/1000 km. Se il motore è preparato x la POLINI ITALIAN CUP ogni due gare il pistone è da sostituire.
La cilindrata viene calcolata mediante la seguente formula: Cilindrata= (DxDx3,1416xC)/4=DxDxCx0,7854 D= alesaggio (cioè il diametro del pistone) C= corsa (distanza tra punto morto superiore e punto morto inferiore).
La tolleranza prevista deve essere compresa fra 6 e 8 centesimi (0,06 - 0,08).
La tolleranza prevista deve essere compresa fra 3 e 6 centesimi (0,03 - 0,06).
Utilizzate Olio sintetico al 2%.
Il pistone con selezione A ha il diametro più piccolo, mentre quello con la selezione D quello più grande. Ad ogni cambio di sigla il diametro aumenta di 1 centesimo di millimetro (0,01).
Consultare le istruzioni di montaggio del Kit che avete montato.

Trasmissione

I rulli del variatore vanno sostituiti come regolare manutenzione del vostro scooter. Prendete visione del vostro manuale uso e manutenzione.
La velocità aumenta in base al numero di denti del rapporto e alla potenza del motore. Se si allunga molto il rapporto anche la potenza deve essere adeguata. Un rapporto Evolution su uno scooter originale non farà altro che peggiorare in modo drastico l'accelerazione.
Le tabelle sono divise in base alla marca e al modello di scooter per i quali la Polini consiglia il proprio rapporto allungato. Attenzione: per i modelli Piaggio consultate la tabella dedicata.
Il correttore di coppia è indicato per gli scooter modificati che hanno bisogno di aumentare molto il regime di giri del variatore, come per esempio i motori EVOLUTION. Le camme più inclinate contrastano maggiormente l'apertura della cinghia, innalzando il numero di giri della trasmissione.
Molti pensano che i rulli più leggeri siano per la ripresa e quelli più pesanti per la velocità. Questo non è del tutto vero. I rulli di diverse grammature servono a tarare il vostro scooter a seconda del set up del motore. Il variatore, come dice la parola, varia la velocità a seconda del numero dei giri del motore. Più sono pesanti i rulli e prima il variatore inizia il suo movimento; di conseguenza il numero di giri motore risulta basso come nello scooter originale. Con i rulli più leggeri otterrete un aumento del numero di giri motore che, abbinati ad un incremento della potenza, aumenterà l'accelerazione e la velocità. Attenzione: se alleggerite troppo i rulli e oltrepassate il regime di potenza massima l'accelerazione sarà inferiore perché il variatore lavorerà fuori potenza ad un regime di giri in cui la potenza è inferiore ed inferiore sarà l'accelerazione.
Quando si mette a punto uno scooter l'ultima operazione da eseguire è la taratura della trasmissione. Prima di tutto si deve controllare che il motore non sia difettoso. Se volete mettere a punto uno scooter originale il miglior consiglio è di comprare un variatore POLINI. Se avete già montato una marmitta Polini normalmente è sufficiente modificare la taratura dei rulli e sostituirli con una serie più leggera. Se montate anche un Kit di potenziamento vi consigliamo di aggiungere anche i rapporti allungati che vi permettono un set up migliore della trasmissione. Se montate un kit EVOLUTION è necessario montare la trasmissione EVOLUTION corrispondente indicata nel catalogo POLINI.
La frizione è molto importante perché è lo spunto da fermo; è l'accelerazione. Le frizioni POLINI, ad eccezione di quelle EVOLUTION, vengono consegnate con un regime d'innesto tarato per gli scooter originali. Nelle frizioni regolabili è quindi possibile modificare il regime d'innesto a vostro piacere, sempre senza esagerare, per non rischiare di bruciare la frizione in poche partenze.
Tutti i variatori Polini sono studiati e provati su ogni marca e modello di scooter e moto. Sono testati tutti sul motore originale senza quindi Kit di potenziamento. La caratteristica principale di tutti i variatori è l'aumento del range del variatore. Normalmente si riesce a modificare il rapporto della puleggia sulla cinghia ottenendo così un rapporto più corto per lo spunto in partenza e un rapporto più lungo per sfruttare tutte la velocità dello scooter.
Non c'è differenza tra primario e secondario. Nel catalogo POLINI c'è una tabella che indica il numero dei denti di ogni rapporto POLINI e che vi puo aiutare a scegliere il più veloce.
La molla di contrasto serve per una taratura migliore della trasmissione. La molla più rigida aiuta la cinghia a trasmettere la potenza dello scooter alla ruota. In questo modo anche il variatore potrà rendere al massimo.